Vacanze di sesso per Donne | RIVELAZIONI INCREDIBILI (questo NON farlo)

Vacanze di sesso femminili

Le vacanze di sesso, descritte talvolta col termine-ombrello turismo sessuale, ti intrigano? Vorresti viaggiare in ferie non solo per i soliti musei e piatti tipici ma anche per del divertimento… insolito? A dir poco piccante? Ci sono delle cose che a mio avviso dovresti sapere… e prenderle molto seriamente!

Sto cercando di spaventarti?

❯❯ No, voglio illuminarti e mostrarti come puoi vivere la vita più appagante possibile SENZA decisioni sbagliate che potresti rimpiangere…

Per amor del cielo, non ti devi nemmeno vergognare o sentire in colpa se hai questo tipo di pensieri.

Siamo esseri sociali e bramiamo continuamente affetto e compagnia.

È normale!

Inoltre, è il terzo millennio: mai come adesso abbiamo goduto di così tanta libertà sul pianeta, ed infatti il più antico mestiere del mondo è legale in un numero crescente di Paesi (Italia compresa).

Ma, come forse hai intuito, questa non è tutta la storia…

Ci sono tante sfaccettature poco evidenti e segreti di tutte le topologie che possono rivelarsi delle vere trappole estremamente indesiderabili.

Fortunatamente, nei prossimi paragrafi puoi trovare il mondo del turismo hot (in particolar modo approfondiremo il turismo sessuale per Donne) messo… a nudo, per darti un panorama completo ed aiutarti a vivere una vita gratificante e sicura!

Assicurati di leggere fino in fondo, ho in aggiunta un mio IMPORTANTISSIMO MESSAGGIO CONCLUSIONALE PER TE (oppure clicca qui per saltare direttamente).

Turismo sessuale (per Donne): che cos’è VERAMENTE?

Definizione turismo sessuale

❯❯ In parole semplici: il turismo del sesso è riferito banalmente al sottoinsieme di persone – entrambi i sessi – che viaggiano verso mete nazionali e internazionali per il piacere carnale.

Se ti godessi una vacanza “rosa” saresti una turista senza taboo.

La UNWTO (United Nations World Tourism Organization, organizzazione mondiale del turismo) ha ufficializzato questa definizione:

“Viaggi organizzati dagli operatori del settore turistico, o da esterni che usano le proprie strutture e reti, con l’intento primario di far intraprendere ai turisti una relazione sessuale a sfondo commerciale con i residenti del luogo di destinazione”

Personalmente ho una piccola obiezione (mi piace smussare)…


I viaggi non sono necessariamente organizzati.

Anzi, il turista tipico parte in solitudine ed autonomia oppure con una ristretta cerchia di amici – senza appoggio su operatori del settore o terzi con “strutture e reti”.

Girovaga spaesato? No, scopre tutte le informazioni che gli servono in modo facile…

Che sia il classico passaparola piuttosto che un forum Internet, i canali per fare il pieno di conoscenze in materia abbondano.

E tu sei finita su di un blog 🙂

Andiamo avanti, perché ho molto da spiegarti.

Credo che la definizione la intuivi abbastanza bene, ma i dettagli ti sorprenderanno…

Il fenomeno, i partecipanti, l’estensione (SIEDITI)

Faccia sorpresa

Il primo aspetto clou è che le vacanze di sesso per Donne e uomini non sono solamente degli eventi rari circoscritti a pochi disinibiti.

Ovvio che i turisti del sesso sono spregiudicati, tuttavia non sono pochi né ignari tra di loro.

❯❯ Il turismo del sesso – inteso come sia che femminile che maschile – ad oggi è un vero FENOMENO, globale ed in espansione, incessante, dal 2009!


Per darti un’idea più concreta, sono milioni (si, hai letto bene) di persone SOLO in Italia e ben tanti altri nei vari altri Paesi del mondo che praticano il turismo spicy verso numerose destinazioni (che ti elencherò e descriverò per bene).

Il fenomeno, poi, non è sempre e solo sesso con partner compiacenti.

Questo in quanto il programma hot del turismo trasgressivo include il massaggio erotico, un’attività ugualmente antica per provare piacere nelle ferie di fuoco.


Il massaggio è originato col Tantra, una controversa subcultura indiana presumibilmente nata e diffusa nei primi secoli dopo Cristo.

Sebbene alcuni esperti collegano le origini agli sciamani del centro dell’Asia, non c’è certezza assoluta sulle circostanze…

Quello che è certo invece è che ad un certo punto della storia abbiamo pensato di regalarci piacere anche tramite contatti corpo a corpo che pian piano stimolano le zone più erogene.

Le persone coinvolte nelle attività a luci rosse hanno qualsiasi età: ecco il primo punto di attenzione…

Infatti non manca lo sfruttamento dei minori nel mondo e talvolta gli underage possono non sembrarlo (!) perché si presentano con un aspetto maturo.

A questo accorgimento si unisce il fatto che in certi luoghi (pure alcuni molto popolari) le forze d’ordine locali sono poco efficaci nel far rispettare le leggi.

Oltre al range di età che copre degli estremi allarmanti, sappi che i clienti non sono nemmeno confinati nell’ambito etero.

Si, perché il turismo omosessuale o addirittura bisessuale è compreso!

Possiamo davvero allargare il cerchio “a tresessanta” e asserire l’inclusione di tutto ciò che rappresenta l’acronimo LGBT.

I membri delle communità LGBT si incontrano altresì durante le parade della fierezza, o pride festival, eventi che ormai da mezzo secolo a questa parte non fanno altro che crescere e comunicare in pompa magna i loro manifesti all’intero globo.


Per la cronaca, le motivazioni dei turisti gay (e via dicendo) sono le stesse del turismo eterosessuale, ossia sono spinti dagli stessi desideri primordiali ed atavici… se proprio vogliamo sottolineare delle differenze, potremmo dire che in aggiunta cercano di consolidare la loro identità sessuale.

Ah, le destinazioni più gettonate a loro volta non sono semplicemente dei “casi” dove sono capitate più prostitute, locali hot, escort o gigolò.

Sono dei poli dell’industria dove clienti e proponenti si ammassano con pari voglia (entusiasmo).

Generalmente, i clienti turisti sono gli abitanti di paesi sviluppati mentre i luoghi d’esercizio paesi meno maturi a livello economico.

Le destinazioni “top” per il sesso in vacanza (COSI COME PROPAGANDATE DALLE MASSE)

Destinazioni per le vacanze di sesso

Siccome i turisti sono attratti tantissimo dai prezzi modesti, in generale ed in primis frequentano luoghi dove inevitabilmente la qualità della vita non è la migliore per i residenti.

❯❯ I primi esempi sono Paesi ubicati al sud-est in Asia, nello specifico Thailandia, Bangladesh e Filippine.

Questi sono monarchie nate nel dodicesimo secolo circa, quando i cinesi migrarono verso il sud intenti a popolare nuovi territori…

Chi ci passa del tempo in vacanza per certi scopi non visita un comune qualsiasi; infatti alcune città in particolare sono più rinomate perché hanno più quartieri o distretti dove il mercato fiorisce.


In Thailandia, si tratta della capitale (Bangkok) oppure Pattaya e Phuket.

Oltretutto il Siam (il nome originale antico) è lo stato col maggior numero di esercenti al mondo, centinaia di migliaia.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ne censisce 200.000, ma è estremamente facile che il vero totale sia ben più tendente alle stelle…

Come se non bastassero, si aggiungono fiumi umani che immigrano dalle nazioni vicine Cambodia e Vietnam, dove le economie locali brillano ancor di meno.


Thailandia a sua volta si sviluppa a rilento.

Nonostante questo, nelle vacanze di sesso femminili (o maschili) non si visitano semplicemente pay boys o girls in piedi per strada.

Oh no, lavorano a tutti gli effetti in cosiddetti lady bar, boy bar o più genericamente “Go Go bar”.

Sono dei bar promiscui, dei locali notturni… l’equivalente di nightclub in Italia, per capirci.

Il più famoso distretto a luci rossissime è il Soi Cowboy, a Bangkok.

Soi Cowboy
SI, è davvero pieno zeppo di neon al colore della passione; crediti: The Haiger.

Sempre in Asia, un’altra destinazione frequentata è il Nepal.

Su altri continenti, spicca il Sud America con Brasile e Colombia.

Europa? Ucraina per la fascia low-cost, ma perfino stati più sviluppati come i Paesi Bassi (Amsterdam), o Germania.

E ognuno con le sue peculiarità che spaziano dal curioso al bizzarro…

La Germania è per molti il paradiso del vizio legale, offrendo un menu per tutti i possibili gusti a Berlino; chi non vuole favorire metropoli gigantesche va nella direzione di Francoforte, Amburgo o Monaco.

In Amsterdam, spicca la zona De Wallen o “Red District”.

De Wallen
De Wallen; Immagine: globol.com

De Wallen non è solo un posto dove vi è maggiore la concentrazione di attrazioni adulte in Amsterdam.

Scoprirai… rullo di tamburi… uomini a pagamento letteralmente IN VETRINA!

De Wallen maschi in vetrina
Questo non è uno scherzo; Fonte foto: PinkNews.

Ti anticipavo prima che le mete possono essere anche nazionali…

Ad esempio, negli Stati Uniti lo sono alcune zone dello stato Nevada.

Questo perché il meretricio è illegale nella quasi totalità degli USA, e sono previste multe salate per i “sex worker” – ad eccezione di alcune aree in Nevada.

C’è forse dell’ironia… all’interno di quella regione, in realtà quasi tutto ha luogo in Las Vegas, che non è compresa tra le eccezioni…

Per convenienza, gli americani dichiarano: “what happens in Vegas stays in Vegas”.

Non aggiungo commenti personali a riguardo.


I praticanti “stagionati” del mordi-e-fuggi in ferie definiscono perfino calendari con i periodi ritenuti più opportuni per recarsi alle mete delle avventure estemporanee.

Ti mostro qualche voce della loro bibbia:

  • Primavera, indicativamente tra aprile e giugno ➤ Spagna.
  • Maggio-settembre ➤ Germania.
  • Inverno (italiano) ➤ Paesi asiatici come Thailandia e company.

Ora voglio dirti che i punti d’arrivo più famosi per le Donne desiderose di ferie con fini piccanti potrebbero essere totalmente inaspettati per te…

Vacanze di sesso prettamente femminili: le destinazioni più ambite e ricercate dal gentil sesso

Destinazioni ricercate dalle Donne che fanno turismo sessuale

Sei pronta?

Premesso che le Donne possono usufruire di servizi spicy senza impedimenti frequentando le location già discusse (dove il turismo sexy è in pieno boom – in particolare Paesi Bassi, Germania, Svizzera, Austria), ci sono destination note in primis per l’affluenza del pubblico femminile…

❯❯ Queste sono: Spagna, poi Giamaica / Barbados / Rep. Dominicana (le Caraibi) alle quali si aggiunge Costa Rica e qualche altra destinazione esotica come Figi.

In più, nei caraibi si trovano dei veri e propri resort per adulti…

E gli adulti che aspettano li sono detti beach boys o rent-a-rasta.

C’è perfino un documentario a riguardo!

Frammento di “Rent a Rasta”

Non si può certo negare che sono dei paesi con fascino intrinseco, però scommetto che non li ritenevi destinazioni per il turismo hot, dico bene?

Per la compagnia intima degli esponenti di colore si soggiorna in Kenya, punto di riferimento dell’ebony.

Cos’è l’ebony? Il mix di pelle d’ebano e un fisico imponente che denota tempo dedicato a manubri e bilancieri…

Questa pelle si trova anche a Capo Verde, per un “paradiso del sesso” immerso in mezzo all’oceano (Atlantico).

Ad integrazione, nell’oceano dall’altro lato dell’Africa – l’Indiano – alzano la mano anche le Seychelles.

Su questi lembi di terra non abbonda la popolazione locale quanto ospiti estranei.

Nessun fenomeno è completo senza delle comunità in rete

Comunità in rete

I più intrippati adorano parlarne, condividere e di conseguenza fare gruppo socializzando sull’argomento…

❯❯ Cosi sono nate delle comunità, sotto forma di forum sul web, tra cui la più visitata potrebbe essere “GnoccaTravels”.

Tralasciando il tono del nome (si, è dedicata al pubblico maschile), è la prova che i viaggi arrapati non sono un colossale taboo noto e praticato da pochi…

Quello è un solo esempio, ma le community sono talmente tante che potrei riempire la pagina con un puro elenco dei siti.

Peraltro, queste comunità possono anche essere molto specifiche e focalizzate su singole destinazioni di turismo hot!

Posso citarti “Bangkok Punters” e credo tu abbia già capito a quale meta fa riferimento.

Vacanze sessuali per single: quando vorresti semplicemente “scatenarti”

Donna single scatenata

Tra gli abitanti dello stivale che vogliono farsi una sex holiday, un buon 70% NON è single.

❯❯ Le vere single, giovani e totalmente libere da qualsiasi impegno coniugale sono quelle che provano il desiderio più irrefrenabile di avventure con rapporti interpersonali caldi…

In queste condizioni, si orientano verso la città Magaluf, non lontanissima dalla ben nota Palma di Maiorca sulle isole spagnole che abbelliscono il panorama mediterraneo.

La differenza critica è che a Magaluf il divertimento comprensivo di trasgressione è assicurato a poco prezzo… e forse non sono salati nemmeno i voli per arrivarci.


Qualche euro in più lo si spende a Barcellona, Madrid o Ibiza, eden che propone notti di passione unita al ballare intenso con musica elettronica.

Sulla stessa falsariga, l’isola Mykonos della Grecia o l’isola di Pag della Croazia sono opzioni simili…

Chi non ha voglia di mettere piedi fuori dalla terra ferma del vecchio continente si dirige a Berlino, dove tra pub hot, centri di massaggi erotici e FKK (l’acronimo tedesco per i club red light), i luoghi per notti bollenti (24 su 24, a dirla tutta) competono con i funghi per numerosità.

Qualora il budget lo permette, si fanno accogliere dai caraibi o una qualsiasi altra destinazione esotica a livello mondiale…

Vacanze sessuali per coppie, la nuova frontiera del divertimento? (SECONDO LORO)

Coppia

❯❯ Le coppie disinibite che si gustano delle ferie a sfondo sessuale si recano grossomodo nelle stesse località ad alto tasso di divertimento.

Gli alberghi soliti ad ospitare amanti del turismo sessuale propongono settimane a tema, ad esempio fetish e via dicendo…

Back in Europe, famosissima è Praga, dove c’è l’imbarazzo della scelta per luoghi destinati agli incontri con presenza di coppie.

A parer loro, in coppia vivono un’estate di avventure sessuali che sono un gradino sopra, insistendo che i sensi si fanno più caldi rispetto ad un’esperienza “solitaria”.

Per concedersi una trasgressione sensuale diversa dal comune, sono i clienti dei club privè ed i protagonisti della cultura degli scambisti…

Il lato oscuro del turismo sessuale… E IL MIO MESSAGGIO PER TE!

Il lato oscuro del turismo sessuale e un messaggio

❯❯ Ti ho menzionato verso l’inizio il problema dello sfruttamento minorile e aspetti connessi, ma ti ho parlato solo della punta dell’iceberg.

Tristemente, il problema è molto più grave ed i lati negativi del turismo sessuale femminile (non solo, anzi più maschile probabilmente) in generale sono INNUMEREVOLI.

❗ Il numero di pedofili in cerca di minori è tutt’oggi allarmante

Non mi piace certo dirlo, ma secondo le statistiche nel 2016-2017 proprio l’Italia era lo stato col maggior numero di pedofili al mondo…

Ma io sono solo una innocente cliente!

Non credere che le preoccupazioni sono solo delle persone che vendono servizi sessuali.

Il Belpaese ha promulgato leggi per perseguire reati anche se sei fuori dai confini italici (fuori dalla giurisdizione)!

E, come ti avvertivo, potresti inavvertitamente ingaggiare un minore senza accorgerti in quanto riescono ad avere aspetti molti maturi…

Non farlo nemmeno nei tuoi pensieri più nascosti, non sei più una turista sessuale bensì una predatrice!

❗ Cifre raccapriccianti

Il [sotto]fenomeno minorile, in base a stime riconosciute dalla Commissione Europea tra 2015 e 2016, ha visto un giro d’affari di oltre 20 miliari di dollari.

Tutto da capogiro: oltre 3 milioni di turisti ed un quarto di milione di vittime…

Non a caso si moltiplicano le organizzazioni che cercano di lottare contro, come la ECPAT (End Child Prostitution in Asia Tourism) e tante, tante altre!

❗ Ancora una goccia nel bicchiere

Come se non bastasse, un altro rischio a cui puoi incorrere cercando piaceri fisicamente intimi in viaggio è di essere addirittura truffata o rapinata dalle persone che contatti, dai loro protettori cosi come dalle agenzie per cui potrebbero lavorare.

I racconti rabbrividenti non mancano…

A tutto questo si aggiunge il pericolo delle malattie trasmissibili sessualmente e non (!), che hanno un’incidenza maggiore all’estero – dove l’educazione in merito non è ancora perfetta.

Presumo che non devo elencarti alcun virus.

Verso fine anni ’90, importanti campagne anti-AIDS hanno fatto una differenza però ecco che il rischio è sempre dietro l’angolo!

Hai una sola vita, proteggila a tutti i letterali costi e metti da parte il romance tourism dove tipicamente la disponibilità dei ragazzi pay è dovuta alla necessità, alla triste disperazione…

Spinta da impulsi encomiabili, ti sogni relazioni fugaci in vacanza ma non troverai appaganti notti di passione…

ATTENZIONE: gli amplessi con sconosciuti ti lasceranno dei ricordi insipidi nei migliori dei casi (premesso che riesci a stare alla larga da tutti i pericoli)…

In conclusione, ti sconsiglio vivamente di andare in vacanza per scopi diversi da quelli tradizionali.

Il mio messaggio per te: come vivere la vita PIÙ INTENSA POSSIBILE evitando TUTTO L’INDESIDERABILE

LadyFocus a luci rosse

Non avevo alcuna intenzione di lasciarti con una raccomandazione poco entusiasmante.

D’altronde, non stai leggendo questo perché sei una Donna con la classica convinzione che devi per forza perdere tempo cercando di instaurare relazioni sentimentali per soddisfare tutti i tuoi bisogni…

Potresti essere celibataria, oppure hai avuto la tua dose di relazioni e hai capito che è una lotteria.

Insomma, investire tanto tempo (e in ogni caso anche denaro) per qualcosa che può perfino sfasciarti l’animo non è in cima sulla tua lista di priorità.

❯❯ Lascia che ti presenti la tua soluzione ideale, a mio avviso: LadyFocus.

Nessun neo, tutti i benefici – compresa la possibilità di godere in vacanza – ed un elemento distintivo che tra poche parole ti lascerà senza fiato!

Come funziona e qual è la ciliegina sulla torta?

Permettimi di spiegarti…

LadyFocus è il primo ed unico servizio di compagnia intima cucita su misura per signore raffinate.

Al suo nucleo batte un cuore che alimenta la filosofia del continuo miglioramento…

Non devi preoccuparti di sapere tutti i dettagli intricati: accertarsi che le tue esperienze siano dei percorsi personalizzati è compito dell’esclusivo accompagnatore milanese Adonis ultra high class.

Tutto quello che devi fare tu è aprirti e lasciarti andare ❤️

Ora…

Con ogni probabilità sai già che esistono gigolò italiani che puoi chiamare a piacere.

Ma sei hai già provato a trascorrere una serata con un accompagnatore per Donne qualunque, sai che sono – permettimi di essere schietto – degli uomini a pagamento semplici che non investono energia e tempo per preparare esperienze speciali che ti facciano sentire davvero ascoltata, capita, e trattata come meriti!

LadyFocus è un’evoluzione continua per regalarti l’esperienza intima definitiva…

Ricevi reale affetto e comprensione dal primo accompagnatore di altissimo livello che ha l’unico attributo di poter creare il feeling con te a prescindere dalla tua personalità.

Questo non è di poco conto, poiché pochissimi gentiluomini sono davvero “camaleonti”, si sintonizzano sulla tua stessa frequenza e si rivelano realmente, indubbiamente coinvolgenti e passionali.

Infine, vieni accolta in una location lussuriosa chiamata Le Bureau, compresa nell’esperienza standard LadyFocus, dove ti aspetta un mondo di sorprese per farti gioire e stare bene come non mai…

Puoi approfondire ulteriormente LadyFocus qui, tuttavia… l’azione migliore da intraprendere in questo momento è contattare direttamente Adonis ultra high class senza impegno!

Potrai disquisire proprio con l’ideatore del servizio e, perché no, iniziare a farti ricevere calorosamente fino ad arrivare ad averlo tutto per te nei tuoi viaggi…

…per le esperienze LadyFocus più incredibili che una signora si è mai goduta!

Firma Adonis ultra high class breve  
CONDIVIDI SU:

"Adonis ultra high class" è il primo e unico accompagnatore di fascia altissima in Italia nonché ideatore di LadyFocus, un servizio esclusivo di compagnia per signore distinte.
Offre esperienze CUCITE SU MISURA ed è noto per non fermarsi a nulla nel soddisfare i sogni delle clienti.

Lascia un commento

I dati non vengono salvati. Nome e email opzionali. Privacy inviolabile.