Accompagnatori a pagamento: ecco come spendere MENO e godere DI PIÙ

Accompagnatori a pagamento

“Più spendi meno spendi”, dice un classico proverbio che riassume elegantemente il discorso… ma c’è qualche cosetta in più da sapere sugli accompagnatori a pagamento se vuoi attingere al vero, indiscutibile TOP e quindi dare meno per più.

A proposito, sai perché scrivo “vero e indiscutibile”?

Non è solo un mio modo di rafforzare, c’è una magagna nel mondo degli escort uomo a pagamento e questa è la primissima cosetta che ti spiego per metterti all’erta…

Vedi, la classe “top” sui comparatori di escort per Donne è fuorviante.

Il motivo è che gli annunci in cima o vetrina non appartengono ai nominativi scelti dalla clientela come “the best”, bensì ai maschi pay che hanno speso di più come inserzionisti…


D’altronde si sa, in questo mondo vince sempre il brand che ha la gran voce e non necessariamente quello che offre la qualità assoluta.

Così, prodotti e servizi davvero fantastici che purtroppo non hanno budget di marketing adeguato soccombono, sia al loro detrimento che della potenziale clientela…

❯❯ Se tu cerchi un gigolo a pagamento (non per dire che esistono gigolo gratuiti) e non vuoi farti sbilanciare dai ridicoli falsi miti sugli accompagnatori, ti conviene continuare a leggere DIVORARE tutto quello che segue, perché ti darò tutti gli elementi indispensabili per:

  • identificare il reale boyfriend a pagamento di alto, no, altissimo livello
  • come spendere veramente di MENO per godere di PIÙ
  • acculturarti una volta per tutte su chi sono i gigolo italiani, cosa fanno e NON

Bene, ti suggerisco di incollarti alla poltrona e proseguire…

Accompagnatori a pagamento in Italia: ecco chi sono

Identikit degli accompagnatori a pagamento
Identikit!

Beh, ho già anticipato che questi sono i gigolò, detti talvolta anche fidanzati ad ore.

C’è comunque tanta confusione sulla figura di gigolò, chi è e cosa fa esattamente…

Ecco un riassunto:

❯❯Un gigolò è un uomo che offre compagnia ad una Donna in cambio di una retribuzione monetaria.

La compagnia la maggior parte delle volte prevede intimità.

Insomma, un accompagnatore a pagamento è un individuo che si fa pagare per stare al tuo fianco…

Di critica importanza è il fatto che gli accompagnatori pay ≠ prostituti.

Lascia che ti spieghi…

[LA DISTINZIONE]

La prostituzione è il mestiere più antico del mondo e puoi facilmente immaginare che ai tempi il contesto era quello del repulsivo sfruttamento.

Le prostitute ed i prostituti erano di fatto persone sottoposte.

Perciò è sbagliato inquadrare la figura moderna degli uomini pay come “prostituti” – sono indipendenti.

All’interno dello stivale non troverai alcun accompagnatore per Donne mature controllato da qualcun altro.

A proposito, se hai fatto un giro in rete e hai già visto altri “siti del settore” (portali di annunci e via dicendo) potresti aver scoperto apparenti agenzie di maschi pay (o gigolo agency).

Lo sfruttamento, ma anche solo il favoreggiamento, è altamente illegale in Italia!


Non ci sono vere agenzie di maschi a pagamento, non farti fuorviare dai siti che insistono di esserlo.

Mio consiglio? Se stai dubitando il livello di legittimità di un sito, evitalo completamente e non contattare alcun uomo a pagamento che trovi sulle relative pagine.

Detto questo, gli accompagnatori per Donne odierni possono certamente essere suddivisi in categorie, e se da un lato trovi gigolo a pagamento di altissima classe, dall’altro pure soggetti decisamente modesti e semplici.

Quest’ultimi possono essere evidenti, tuttavia identificare gli accompagnatori a pagamento davvero superlativi richiede qualche accortezza specifica… te ne dirò di più tra qualche paragrafo.

Cosa fanno di preciso gli uomini a pagamento?

Cosa fanno di preciso gli uomini a pagamento

Un’altra domanda la cui risposta necessità di chiarimenti…

Non è che la risposta sia un arduo indovinello, però avere le idee limpide fa una certa differenza.

Ora capirai.

❯❯Il primo indizio che il mestiere degli accompagnatori a pagamento si traduce in qualche cosa in più rispetto all’ovvio è nella parola intimità, per la quale ho inserito volutamente un link prima.

Il collegamento punta ad una pagina che definisce con estrema rigorosità il termine, in particolare sottolinea come l’intimità significa semplicemente particolare vicinanza tra due persone…

Può includere l’amplesso, ma non è detto (!).

Sia chiaro come il cristallo, qui non sto facendo un discorso per far credere che gli uomini che accompagnano dietro compenso oggigiorno non hanno nulla in comune coi famigerati prostituti.

Anzi, aggiungo subito che l’incontro medio di un uomo pay comprende (si conclude con) intimità fisica…

Intimità fisica

Ma è importante distinguere che i piaceri carnali sono solo una conseguenza di un’esperienza molto più ampia, magnifica ed appagante.

Intesi? Eccellente.

Ora voglio dirti che i primi uomini pay moderni facevano veramente tutt’altro 😲

È indiscusso: i primissimi maschi a pagamento ballavano e basta!

Si, perché il gigolo numero uno della storia era la variante maschile delle cosiddette gigolette, ballerine parigiane nei locali del quartiere Montmartre (famoso per la movida) negli anni 192x.

Saltellavano a ritmo di “giga” ⇒ gigolette ⇒ gigolo.

La ò accentata della forma “gigolò” l’abbiamo aggiunta noi del Belpaese, in quanto ci piace italianizzare tutto…

Infine, la parola gigolò si è diffusa nella società grazie ad un terribile scandalo correlato ad un omicidio ripugnante.

Preferisco sorvolare.

Per completezza, ti spiego un altro amalgamo di lettere che fuorvia pur non avendo nulla a che fare.

Hostess è un termine appropriato per indicare un/a escort inteso/a come puro/a letterale accompagnatore/trice.

Il servizio di hostessing non prevede mai, in nessun caso una prestazione sessuale ed è regolamentato giuridicamente.


In parole semplici: l’hostess fornisce in generale un servizio di accompagnamento o di assistenza a meeting, fiere, concerti e così via.

Un comune sinonimo è steward, e tutto lo staff a bordo di un aereo è un gruppo di hostess.

Pure quello degli hostess è un mondo.

Tornando a noi, se vuoi approfondire tutto sulla storia degli accompagnatori per soldi, studia bene questo pezzo dedicato interamente alla domanda “chi è il gigolo”.

☝️ Un’ultima osservazione su cosa fanno gli accompagnatori a compenso…

Il galantuomo a pagamento tipico (di qualsiasi fascia) è solito ad elencare nel proprio annuncio un “menù”.

Si, come se avesse un lungo repertorio di servizi distinti…

❯❯È fuorviante.

In primis, molte delle voci di questo consueto menu (lo copiano tutti) indicano la stessa cosa; da accompagntore per una sera a gigolo per Donne over ad accompagnatore per Donne benestanti, parliamo dello stesso servizio… compagnia per Donne in cambio di denaro.

O no?

Finto fidanzato nei confronti dei tuoi parenti? È solo un dettaglio, sarebbe comunque il tuo momentaneo finto fidanzato anche nel caso di un incontro privato dietro porte chiuse…

Altri pseudo servizi aggiuntivi possono essere:

Aspetta, personal trainer?!?!

Questo è un altro livello di pseudo servizio!


Per quanto possa essere uno Schwarzenegger 2, il tuo gentiluomo a pagamento verosimilmente NON è qualificato come personal trainer.

Anche se avesse studiato educazione fisica (molti lo sostengono), dobbiamo dire le cose come stanno ed ammettere che un maschio pay non può essere competente come un vero professionista dei pesi che lavora sempre e solo in palestra.

Lo dico non per il piacere di sminuire, bensì perché non si scherza con la salute – puoi farti davvero male se ricevi un’indicazione errata e non importa quanto è “minuscolo” il manubrio…

La soluzione è chiara: per esigenze di quel tipo investi in un vero allenatore o preparatore, mi raccomando; il suo costo è pure inferiore rispetto ad un accompagnatore pagato per dirti come stare in forma!

PS: il menu di prima non è minimamente esaustivo… l’importante è che tu capisca che l’innegabile escort uomo a pagamento di categoria ultra high class ha una visione laser e ti propone un unico servizio stellare che ingloba un’esperienza di spicco.

Adesso devo darti delle informazioni che ti torneranno ancora più critiche in questo istante!

Come selezionare i gigolo a pagamento di inconfutabile altissima classe

Donna seleziona gigolo a pagamento di altissima classe

Di seguito ti mostrerò 8 criteri.

❯❯I gigolo a pagamento che si rispettano del tutto spuntano TUTTE le caselle.

Ma se, nel momento in cui ne analizzi uno in particolare, ti accorgi subito che soddisfa il primo punto… puoi stare certa che ti offre anche tutto il resto 😉

1. offrono una esperienza singolare, distintiva, illustrata nei dettagli

Persona che dimostra per punti

Innanzi tutto un uomo a pagamento che vuole etichettarsi con determinazione “top” deve dimostrare un’esperienza speciale.

❯❯Per farlo, deve spiegare esattamente in che modo lo è e come funziona – se si pubblicizza con il solito annuncio di due righe in cui insiste di essere più tenero di altri, non sta dimostrando nulla.

Dai un’occhiata alla pagina che illustra l’esperienza LadyFocus, cosi sai a grandi linee che cosa ti devi aspettare…

Non apro una parentesi su LadyFocus qui (lo scopo di questo articolo non è la promozione), volevo solo darti un “facsimile” a cui fare riferimento!

2. hanno una presenza in rete che va ben oltre semplici annunci

(meglio ancora se non hanno alcun annuncio)

La rete Internet

Ti starai già chiedendo cosa c’entra il canale che usa per far sapere al mondo la sua esistenza, vero?

La ragione è semplice…

Fare un annuncio è molto facile e veloce.

Due selfie qualunque, eventualmente patinati, assieme ad un copia-incolla della descrizione dell’inserzionista precedente bastano per improvvisarsi in due minuti…

Un annuncio è in contrasto totale con un sito web dedicato, che richiede un impegno in confronto.

Anche se al giorno d’oggi un uomo pay può delegare il lavoro tecnico pagando un eventuale consulente, l’effort necessario anche solo per orchestrare il tutto è notevole.


In aggiunta, vanno prodotti contenuti e questi hanno bisogno di essere mantenuti, aggiornati ed arricchiti continuamente.

❯❯La ciliegina sulla torta è se il sito web è interamente dedicato all’esporre l’esperienza (il servizio) piuttosto che la persona (il gigolo).

LadyFocus è stato progettato proprio nell’ottica di dare alle Donne in cerca di gigolo tutte le informazioni possibili sulle serate che si godranno con il relativo escort uomo milanese che offre il servizio.

A te serve approfondire l’accompagnatore a pagamento solo fino ad un certo punto: non lo devi sposare, devi poter determinare in modo preciso come sarà la tua ESPERIENZA con lui!

O no?

3. non hanno un “menù”

Menu inesistente

Ho già discusso i menù, ora voglio spiegarti esattamente perché il menu è un immediato indicatore del livello di un accompagnatore pay…

❯❯Il fatto è questo: un gigolo nostrano che insiste di offrirti N servizi è un accompagnatore pay comune, perché non riesce a pensare fuori dagli schermi per offrirti qualcosa di realmente speciale, o almeno diverso dalla norma.

Il suo approccio deriva dal ragionamento “perché si è sempre fatto cosi”, perciò tu devi continuare a cercare…

4. in nessun caso offrono “gigolo speed”

No a gigolo speed

Le prime cose al primo posto: la definizione di gigolo speed.

In soldoni, gigolo speed significa un incontro “mordi e fuggi”, ossia… un rapporto veloce e senza fronzoli.

Chi ti propone questo non sa che è privo di valore per te…

Diciamocelo: gigolo speed è un non servizio, è qualcosa di freddo e meccanico che ti lascia con un vuoto.

Non avrebbe senso nemmeno se ti paga l’accompagnatore!

❯❯Gli indiscutibili gigolo a pagamento di altissima classe sanno bene questo e non ti parlano di gigolo speed nemmeno nei tuoi peggiori incubi 😉

5. lavorano ad esperienza o “gettone”, non proprio ad ore

Accompagnatori a pagamento che lavorano a gettone

A prima vista, questo è di poco conto…

Cosa mai ti potrebbe cambiare? Beh, tutto!

Permettimi di aprire bene la parentesi…

Hai due inconvenienti con un escort uomo che applica un “billing orario”:

a) è poco flessibile con la durata dell’incontro

In parole più schiette: tendenzialmente è fiscale, e punta a tagliare la corda appena trascorre la durata concordata.

Non credo che devo darti chissà che prove per convincerti che un’interazione umana naturale ed armoniosa non ha una durata ben definita, e soprattutto in nessun caso puoi decidere a priori che dopo 2 ore esatte smetterai di godere, come se il tuo cervello si spegnesse in quel preciso istante.

❯❯Un incontro appagante è SFUMATO, ed un maschio a pagamento che tiene d’occhio l’orologio rovina tutto…

b) ti costringe a spendere di più

Un gentleman a pagamento che ti propone una tariffa fissa per un’esperienza della durata indeterminata in sostanza ti fa pagare un forfait.

Vale a dire, non è una cifra calcolata ipotizzando che passerete insieme tutta la notte, è solo una via di mezzo più vantaggiosa per te.

❯❯Mentre… se ti lasci andare con un individuo a pagamento che insiste sulla tariffazione oraria… oltre che distruggere qualsiasi senso di poesia, finisci per spendere talmente tanto che non potrai ripetere l’esperienza facilmente.

A proposito di poesia…

Se hai letto altro su questo sito, o se mi conosci, sai che non parlo di poesia quasi mai, e se lo faccio esercito non poca cautela.

Io credo che un uomo ricompensato per compagnia deve puntare di più sui fatti e meno sulle promesse metaforiche.

Al netto delle false credenze che ho già menzionato, in particolare il fatto che un vero gigolò non offre solo uno sfogo fisico, è pur sempre facile creare una percezione di FINTA poesia in un contesto che ruota attorno al denaro.


Il denaro deve essere solo un mezzo per facilitare e cortocircuitare un accordo tra adulti consenzienti, e basta.

Non paghi per “sesso”, paghi per la stessa cosa che otterresti da un normale uomo tenero che ti vuole amare, con l’enorme vantaggio che lo ottieni all’istante anziché dover sedurre un uomo.

Una volta che le persone si incontrano, il denaro scambia mani ma viene messo subito via e scordato.


Da quel momento in poi deve nascere ed evolversi una CONCRETA amicizia umana che trasmuta in sintonia ed emozioni tangibili (= reali e non solo poetiche).

Gli accompagnatori ultra high class brillano talmente tanto che riescono addirittura a creare un’intesa maggiore rispetto a due persone che si frequentano in ottica di fidanzarsi.

Mi sto azzardando?

Affatto: fanno leva sulla schiettezza dell’interazione a pagamento – dove sia lei che lui sono conosci che non si vedono in esclusiva e non esiste gelosia – per attivare un turbo e portare la signora sull’autobahn della soddisfazione, un’autostrada dove si raggiunge sintonia assoluta in un batter d’occhio perché non ci sono limiti di velocità.

Tra qualche paragrafo tornerò sui numeri dei maschi pay, per anticiparti quanto costano e darti cifre vere e proprie.

Ti darò anche visibilità di un ulteriore approfondimento sui “modelli di business”, solo che per ora c’è una lista da finire!

6. eleganti & galanti dentro & fuori

Accompagnatore a pagamento elegante

Spero che c’è stato un poco di eleganza anche nel sottotitolo 🙂

Comunque, credo che su questo punto non si può e non si deve discutere molto.

❯❯Un accompagnatore non gratuito deve trasudare classe e raffinatezza da tutti i punti di vista…

Se le sue fotografie sono professionali e forbite, hai già un buon segno.

Se invece si presenta con selfie modesti… c’è una chance che su richiesta potrà essere comunque elegante per te, ma non sarà alla stessa altezza.

Gli scatti realizzati con fotografi professionisti richiedono investimenti che l’accompagnatore pay deve fare prima ancora di incontrarti, senza alcun ritorno nell’immediato – e questo è un altro tipo di messaggio nei tuoi confronti!


Ora però c’è una domanda con una risposta più importante ancora… come si fa a capire se è caratterizzato da eleganza anche DENTRO?

Il trucco non è difficile: leggi le sue parole, in particolare la home page di qualsiasi sito di sua proprietà.

Non a caso si dice che un sito funge da vero biglietto da visita.

Tuttavia, attenzione… non sempre i contenuti firmati gigolo X sono realmente prodotti da X!

Alcuni maschi a pagamento hanno centinaia e centinaia di articoli sul blog, prodotti nell’arco di pochi anni (un periodo troppo breve se uno produce in autonomia) – questo è il primo indizio.

Il secondo indizio è che hanno una lunghezza molto simile tra loro, ad esempio circa 500 parole.


Cosa vuol dire tutto questo? Hanno usato servizi di produzione di contenuti scritti personalizzati.

Pure la home page di un suo sito potrebbe essere la creazione di qualche consulente sconosciuto?

Assolutamente.

Tagliamo la testa al toro: per valutare come si pone la persona che ti incontrerebbe c’è un solo metodo infallibile…

Contattalo.

Chiamare un gigolo ormai costa letteralmente zero (hai ancora un piano tariffario senza minuti? non credo) ed è l’opportunità perfetta per sentire il tono della sua voce, l’eloquenza, la gentilezza, la disponibilità.

In alternativa, in funzione dei suoi canali, gli puoi scrivere tramite WhatsApp od email.

Non sentirai la voce, vero, ma potrai valutare comunque tutto il resto ed è sufficiente.

7. sono ben acculturati

Maschio pay acculturato

Mi piace riassumere così:

“Non ti annoiano con la fisica quantistica ma sanno cosa è.”

Ovvero, non tirano fuori discorsi che sono all’estremo opposto rispetto al divertimento eppure possono conversare con confidenza all’occorrenza…

Dico sul serio.

Tutti sono a corrente con gli ultimi avvenimenti nel mondo – dalle ultime decisioni del Presidente della Repubblica alle notizie sull’aumento dei senzatetto di São Paulo – non sono queste conoscenze a definire l’acculturato.

Il connaisseur di cultura generale sa chi era Martin Luther King, perché in Australia si guida sul lato “sbagliato” della carreggiata, e perché lo studio del quantum è la chiave per rivoluzionare il futuro dell’umanità.

Tutt’oggi si dà spesso per scontato che gli uomini a pagamento comuni hanno malapena finito le medie, e se non si può negare che qualche emergente dovrebbe leggere di più… puoi stare certa che nella vera fascia ultra high class non sarai delusa.

8. realizzano i tuoi desideri senza alcun limite

(se non quelli del buon senso, igiene, educazione)

Uomo pay senza limite

Ho lasciato questo criterio alla fine, ma non per importanza.

Infatti adesso ci tengo a rimarcare che hanno la missione indiscutibile di mettere un genuino sorriso sul tuo viso e farti tornare a casa profondamente appagata.

❯❯È INAMMISSIBILE ricevere un diniego per una richiesta speciale da parte di un accompagnatore a pagamento di altissimo livello!

Che si tratti di una fantasia, o di allestire un ambiente personalizzato secondo i tuoi gusti nessuna negazione può essere giustificata…

Fanno eccezione solo le pretese che vanno completamente contro il buon senso, contro l’igiene o la salute, contro ciò che è ragionevolmente possibile.

In conclusione, un gigolo a pagamento sopraffino deve essere la Ferrari degli accompagnatori.

Quanto costano gli accompagnatori a pagamento

Costo escort uomo a pagamento

Mi soffermo (di nuovo) su questo argomento per un duplice motivo:

a) completezza di informazioni per te – sapere è potere
b) trasparenza – i gigolo professionisti (Ferrari o non) devono essere chiari con i loro cachet, non darti informazioni fumose né farti credere che devi spendere determinate somme per motivi arbitrari…

E ciò mi porta al punto critico.

C’è una tendenza per molti maschi pay di non indicare in modo preciso quanto ti chiederanno, da nessuna parte, insistendo invece “devo prima sentire la tua voce” (???) o che “si perde poesia perciò evito di parlare di soldi il più possibile”.

Non diciamoci bugie: finché sono compagni a pagamento il costo va affrontato e discusso come primissima cosa, punto.

Per non “perdere poesia” è proprio ideale chiarire e concordare il compenso il prima possibile, tale che poi il focus si possa spostare subito e per davvero sull’esperienza…

Giusto? Giusto.


Ecco, avremmo potuto aggiungere anche questo accorgimento all’elenco di prima; ti consiglierei di evitare a priori qualsiasi accompagnatore a pagamento che non espone con PRECISIONE i suoi rate negli annunci o nei siti web che cura.

In alcuni casi scrivono dei numeri che sono puramente casuali ed accompagnati dalla descrizione “ho buttato li delle cifre perché continuate a rompermi le scatole ma non sono questi i prezzi reali e finali, dobbiamo sentirci”.

Non va per nulla bene! (per non parlare del linguaggio poco elegante)

Il fatto cruciale è questo: un escort a pagamento professionista non può non conoscere il suo valore.

❯❯Ti dico i numeri io: in Italia, la tariffa media di un gigolo è di 2-300 euro all’ora.

Sempre media, una serata si attesta sul costo di 1000 euro.

Ovviamente, siccome sono medie, ci sono gigolo ed esperienze che possono costare sia di più che di meno.

Il materiale esaustivo di approfondimento lo trovi qui.

MENO soldi e PIÙ soddisfazione con gli accompagnatori a pagamento

Soddisfazione intensa con gigolo pay

Torniamo infine alla vera domanda da un milione di dollari:

Come faccio per spendere MENO e godere DI PIÙ [con gli accompagnatori a pagamento]?

Qualche discursus fa ti avevo spiegato che questa condizione si verifica in maniera palpabile se ti diverti con un accompagnatore ultra high class poco preoccupato dell’orologio.

Ma l’osservazione va unita alla primissima frase che hai letto, per chiudere il cerchio…

Il proverbio “più spendi meno spendi” nasce dall’accorgimento che la vera qualità offre sempre un ritorno superiore a quanto ti aspetti.

Un esempio molto banale…

Compri un portafoglio di 30€ da un importatore legale di prodotti cinesi.

Lo usi in modo del tutto normale, e… nell’arco di pochi giorni si deteriorara notevolmente.

Siccome “è costato poco” ne compri subito un altro, però inevitabilmente si rompe di nuovo nel giro di breve tempo.


Continui a compare e dopo tre mesi ti rendi conto che hai speso oltre 500€.

Cambi approccio, visiti un negozio italiano di un brand affermato e trovi un portafoglio chic dal costo di 300 carte…

Cosa succede? Lo usi con soddisfazione per ben dieci anni.

Ovviamente qui non volevo sminuire certi luoghi, era solo per fare un esempio lampante. Di prodotti di qualità se ne producono anche nel paese dei logogrammi hànzì.

❯❯Il punto è che puntando su qualità maggiore ottieni di fatto anche un rapporto costo÷valore migliore!

Non è evidente nell’immediato, ma è vero. L’antico detto racchiude brillantemente questo saggio ragionamento.

Ora, come si traduce questo nel contesto degli accompagnatori a pagamento di altissimo livello?

Ebbene, non è solo una questione di gentiluomo generoso con il suo tempo…

Quello è solo l’inizio.

Sarai trattata letteralmente come una regina, ricevendo attenzioni che supereranno di gran lunga il tuo investimento.

Si, quello che darai all’escort ultra high class a pagamento è un reale investimento – nella tua felicità 🙂

Non vado oltre, spero solo che ti ho messo un pochino di “acqualina in bocca” e che ti ho dato informazioni di valore per trovare ed incontrare un accompagnatore a pagamento del rango più alto che c’è.

Personalmente ho saputo spiegarti quanto sopra perché sono Adonis ultra high class, uno dei pochissimi gigolò milanesi di altissima classe in Italia e fondatore di LadyFocus. Ho aspettato a rivelare il mio nome perché volevo genuinamente insegnarti quello che non sai senza farti pensare a me.

Se hai qualche domanda o dubbio ulteriore, puoi serenamente pormela nei commenti; oppure, per un mese a partire dalla data di pubblicazione del presente, rispondo anche a messaggi che mi invierai in modo diretto qui.

Puoi trovare comunque molto di più sugli accompagnatori a pagamento sfogliando il blog.

Firma Adonis ultra high class breve CONDIVIDI SU:

Author: Adonis ultra high class

"Adonis ultra high class" è il primo ed unico accompagnatore di fascia altissima in Italia nonché ideatore di LadyFocus, un servizio esclusivo di compagnia per signore distinte. Offre esperienze CUCITE SU MISURA ed è noto per non fermarsi a nulla nel soddisfare i sogni delle clienti.

Lascia un commento

I dati non vengono salvati. Nome e email opzionali. Privacy inviolabile.